Anno 1994
disco Non mi tradire

NON MI TRADIRE (1994)

1. Non mi tradire
2. Insieme a te
3. Vento di follia
4. L'eterna danza
5. La pelle e il cuore
6. Non mi tradire (reprise)
7. Vedi di non montarti la testa
8. Voglio fare l'amore con te
9. Non si ferma mai
10. In viaggio
11. Bandiere

Paolo Vallesi su ITunesPaolo Vallesi su Google Play

NON MI TRADIRE

(P. Vallesi/Telonio)

No non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
io sarò con te
no non mi tradire
bella come sei mi potresti rovinare
non farmi morire, hai tanto da fare
io passo il tempo ad aspettare
ah! io sono come un animale
e tu insegnami!
No non mi tradire quando vai al mare, quando vai a lavorare
tu sai quante signorine
ma io voglio lei mentre sto per affondare
giù mi porta questo strano amore
e tu chissà dove sei
finirà tutte le sere a farmi male
lì nascosto in un portone
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna volontà sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
ti prego non tradirmi mai
chiusa nella mente
quanto male fa solo l'immaginazione
chissà se anche tu la senti
questa libertà che diventa una prigione
noi, noi forse non ci siamo detti mai
una sola verità
e non vorrei passare le notti a farmi male
forse sotto ad un lampione
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna verità sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
tu non tradirmi
perché fa male male da morire
questa paura che ho di perderti è solo amore
che mi trascina dove vuole
e diventa un'ossessione
che non mi abbandona mai
mai
sono un uomo che chiede aiuto
e ti grida un messaggio d'amore
ma tu chi sei tu chi sei tu
per farmi così male
sono un'ombra nascosta nel buio
sono un uomo che muore d'amore
e tu chi sei chi sei tu
per farmi così male
No, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare
no, non mi tradire
perché fa male da morire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
fa male male da morire
no, non mi tradire
fa male male, male da morire
bella come sei mi potresti rovinare
no, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare.

1994 Insieme srl

INSIEME A TE

 

VENTO DI FOLLIA

(P. Vallesi/ Telonio)

In ogni angolo di strada gente va
palazzi come file di alberi i città
ogni mattina la stanchezza addosso come un vestito
a testa bassa in un assurdo gioco
dove non so nemmeno chi è il nemico
incassi colpo su colpo e alla fine ti senti sfinito
dentro di noi
confusi nei silenzi
chiusi nei nostri guai
fuori di noi
una tempesta di sogni nel cielo
che cade giù
in un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
vorrei spiegarti tutto quel che sento
le mie parole dentro un labirinto
sospese tra il coraggio e la paura
come chiuse
chiuse in galera
colori e luci per sostituire
frasi díamore che vorremmo dire
in questa gara che non ha mai fine
che non ha bandiere
dentro di noi
a controllarci, studiarci e non capirsi mai
fuori di noi
una tempesta di sogni nel cielo
che cade giù
in un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
dentro di noi
fuori di noi
brutto tempo sulla strada
con i fari la mia luce spara
contro un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
in un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
in un vento di follia

1994 Insieme Srl

L'ETERNA DANZA

(P. Vallesi/A. Bertallot)

RAP: Saper che la vita non è soltanto ingranaggio
avere una strada e volerci stendere un viaggio
avere la forza, l'ironia, la fantasia
avere una meta, un'utopia
se poi si potesse far fiorire il deserto
non quello dell'Africa no, ma quello che è qui
se il nostro futuro fosse un orizzonte aperto
se fosse così, se fosse così, se fosse
Strade, muri, vetro, ruggine e sogni
strilli, squilli che non smettono mai
di corsa in corsa in corsa sempre
guardare la tele e non pensare più
poco tempo non c'è tempo per noi
in prigione dalle otto alle sei
odio, lotte, guerra, rabbia
e falsi bisogni fatti apposta per te
c'è nessuno che guarda su
che si ferma a guardare il blu con me
perché il cielo è dentro di noi
e dal vento mi lascio trasportare
scivolando via via da questa grigia stanza
ballo l'eterna danza
ballo senza un perché
mare respiro con te
con le tue onde
vivo un'eterna danza
libero il sole in me
niente, nient'altro per me
non ha importanza
amore virtuale, amore in codice macchina
amici al telefono o dietro a un display
trovarsi soli in mezzo a tanta gente
accelerare il passo sempre di più
c'è qualcuno che guarda su
per vedere, toccare il blu, da qui
quello è il cielo dentro di noi
quello è il vento che muove ed alza il mare
è una musica che mi chiama ed io la seguo in lontananza
ballo l'eterna danza
ballo senza un perché
mare respiro con te
con le tue onde
vivo un'eterna danza
libero il sole in me
niente, nient'altro per me
non ha importanza
ballo l'eterna danza
ballo senza un perché
mare respiro con te
ed io mi lascio andare
vivo un'eterna danza
in questa eterna danza che mi fa dimenticare
libero il sole in me
questa vita che, qualche volta è amara come il sale
niente, nient'altro per me
e ho bisogno anch'io di poter correre e volare
ballo l'eterna danza
sopra il mare niente, niente ha più importanza
ballo senza un perché
mare respiro con te
(Repeat)
RAP: un vivere semplice
un uomo in rinascimento
sia testa che cuore
sia motore che vento
perché l'uomo è l'ambiente
non è l'attore e lo sfondo
ma il mondo è l'uomo
e l'uomo è il mondo

1994 Insieme Srl

LA PELLE E IL CUORE

(P. Vallesi/ P. Massari)

Cielo lucido di stelle
troppo bello e troppo disattento
per accorgersi di noi
è l'amore è lui che ci ha lasciato
dietro un angolo di vento
con appena un batticuore
ti baciai tra i capelli e il sorriso
ombre del tuo viso che
io non sapevo più
e cercai una traccia di me
nel tuo abbraccio estraneo al mio dolore
perché tu fossi amore ancora mia
la pelle e il cuore mia
nell'infinito che legò
non c'è più viaggio per noi
così diversi adesso noi
così lontani noi
ho creduto anch'io di amarti bene
cosa vive in te che io non so
e che ormai non mi appartiene
non ci resta che restare amici
basta poco per cambiare
e per essere felici
ti guardai spogliare lentamente
senza carezze inutili senza parlarti mai
e ingannai col tuo corpo pallido
l'attesa di un addio senza valore
perché tu fossi amore ancora mia
la pelle e il cuore mia
nell'infinito che legò
non c'è più viaggio per noi
così diversi adesso noi
così lontani
e sarà meglio così
che rassegnarsi
se certi sogni non vedono il sole mai
e sarà meglio così
che rinnegarsi
che colpa puoi avere tu se oramai
non sei più mia
non sei più mia
non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia
se tu non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia
se tu non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia
se tu non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia

1994 Insieme srl

NON MI TRADIRE

(P. Vallesi/Telonio)

No non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
io sarò con te
no non mi tradire
bella come sei mi potresti rovinare
non farmi morire, hai tanto da fare
io passo il tempo ad aspettare
ah! io sono come un animale
e tu insegnami!
No non mi tradire quando vai al mare, quando vai a lavorare
tu sai quante signorine
ma io voglio lei mentre sto per affondare
giù mi porta questo strano amore
e tu chissà dove sei
finirà tutte le sere a farmi male
lì nascosto in un portone
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna volontà sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
ti prego non tradirmi mai
chiusa nella mente
quanto male fa solo l'immaginazione
chissà se anche tu la senti
questa libertà che diventa una prigione
noi, noi forse non ci siamo detti mai
una sola verità
e non vorrei passare le notti a farmi male
forse sotto ad un lampione
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna verità sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
tu non tradirmi
perché fa male male da morire
questa paura che ho di perderti è solo amore
che mi trascina dove vuole
e diventa un'ossessione
che non mi abbandona mai
mai
sono un uomo che chiede aiuto
e ti grida un messaggio d'amore
ma tu chi sei tu chi sei tu
per farmi così male
sono un'ombra nascosta nel buio
sono un uomo che muore d'amore
e tu chi sei chi sei tu
per farmi così male
No, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare
no, non mi tradire
perché fa male da morire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
fa male male da morire
no, non mi tradire
fa male male, male da morire
bella come sei mi potresti rovinare
no, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare.

1994 Insieme srl

(VEDI DI) NON MONTARTI LA TESTA

(P. Vallesi/Telonio/I. Grandi)

Metti che mi siedo qui e ti parlo un po' di me
invento poesie per gioco potresti ridere
metti che venirti più vicino è facile
puoi rispondere con un sorriso
da dividere con me
da dividere con me
metti che una mano non rispetta il limite
sì lo so è una jungla coi leoni, tu fidati di me
metti che ti faccio una battuta troppo osé
rispondi per le rime ed io
scherzavo solamente
vedi di non montarti la testa
io no che non volevo
vedi di non giocarti la testa
ma quanto male fai
un altro nome sulla tua lista
ma cosa vai a pensare
tu vuoi mandarmi fuori di testa
perché sei bella quando parli d'amore
o no io no io no che non ci credo
ancor più bello è innamorarsi di più
io non ci credo no
pericolosamente al centro del cuore
ma che fatica fai
non è fatica è fame
sei tu che mi fai gola
RAP: ora che mi siedi vicino
un tipo come me, un tipo come te,
vicino non basta mai,
mi dici vedi di non montarti mai,
ma io no che non volevo sai.
Una che non sta mai ferma e balla come te
non è una santa in minigonna conosco il genere
metti tutto quanto in mostra e un tipo come me
se giochi con le dita in bocca non hai carattere
troppa voglia troppa fretta non mi illudere
se questa roba non si tocca non so resistere
vedi di non montarti la testa
facevo per parlare
vedi di non giocarti la testa
io non volevo no
un altro nome sulla tua lista
ma cosa stai a pensare
tu vuoi mandarmi fuori di testa
perché sei bella quando parli d'amore
o no io no io no che non ci credo
ancor più bello è innamorarsi di più
io non ci credo no
pericolosamente al centro del cuore
ma che fatica fai
non è fatica è fame
sei tu che mi fai gola
vedi di non montarti la testa
bella da star male tu
vedi di non giocarti la testa
ma quanto male mi fai
tu vuoi mandarmi fuori di testa
ed io soffro come un cane
soffri come un cane
stanotte non fermarti mai
sei tu che mi fai gola
vedi di non montarti la testa
vedi di non giocarti la testa
bella da star male tu
tu vuoi mandarmi fuori di testa
io soffro come un cane e poi
vedi di non montarti la testa
vedi di non giocarti la testa
tu vuoi mandarmi fuori di testa
vedi di non montarti la testa
(Repeat)

1994 Insieme Srl

VOGLIO FARE L'AMORE CON TE

(P. Vallesi/Telonio)

Dai vediamoci anche questa sera
perché mi hai chiesto se ti voglio bene
con questa voglia di stare insieme che non ci basta mai
non servono parole tra noi
perché lo sai che lo voglio anch'io
ed io lo so che anche tu lo vuoi
e spogliarti e guardarti è un bisogno che non finisce mai
non servono parole tra noi
e mi accorgo che ho bisogno di te
guardo il letto disfatto, mi fai diventare matto
è l'amore è lui più forte di me
che racconta di noi, che mi parla di noi
fuggitivi per sempre ma vivi
io tutto quel che voglio è far l'amore con te
perso in questa città io non posso aspettare voglio
solo far l'amore con te
troppe volte non va, se più niente è normale
e domani noi, domani non so
ma tu non dirmi no
ho giocato con l'amore va bene
per guardarlo ancora da vicino
la curiosità di un bambino che
si metterà nei guai
in questo strano gioco tra noi
due corpi e un'anima che vanno su
non si accorgono di niente, non c'è il mondo né la gente
si perdono e non tornano più
dentro me più che mai nella mente ci sei
tu mi tenti poi cresci e poi entri
io tutto quel che voglio è far l'amore con te
perso in questa città io non voglio aspettare voglio
solo far l'amore con te
troppe volte non va se lontani fa male
io vado via lavorerò 15 giorni senza te
domani noi saremo finalmente ancora e sempre noi
voglio far l'amore con te
voglio solo far l'amore con te
dentro questa città, io non posso aspettare
io voglio far l'amore, solo far l'amore con te, ora, sempre, solo far l'amore solo
far l'amore con te
voglio far l'amore con te
solo far l'amore

1994 Insieme Srl / la Ciliegia Srl

NON SI FERMA MAI

(P. Vallesi/ B. Dati- Telonio)

Il tempo stringe
il tempo fregherà anche me
non ho mappe di illusioni
e la bussola non c'è
non riesco a far più niente
chiuso in gabbia anch'io
dentro un mondo indifferente
che va avanti senza un Dio
e sento
che solo questa volontà
di andare avanti ancora
non cerco false verità
ed ho una vita sola
ed un bisogno immenso
di darle almeno un senso
per spazio ai sogni miei
lungo questo viaggio che
non si ferma mai
perché è forte più di me
questa voglia dentro me
non si ferma mai
ed ho bisogno credi anch'io
di lasciare un segno mio
lungo questa strada questo mio cammino
che non finisce mai
ma intanto il tempo corre
non ci aspetterà
chiude dietro a sé le porte
ci costringe a accelerare sempre
senza fiato, senza forza, senza fantasia,
e consuma ogni speranza
fra le mani acqua che va via
e resta questa volontà di andare avanti ancora
sfidando la fragilità di una vita sola
che va vissuta adesso
lanciata come un sasso
in questo lungo viaggio che
non ha mai confine
come un grande mare
non si ferma mai
perché è forte più di me
questa voglia dentro me
non si ferma mai
il bisogno di abbracciare il mondo
per scoprire che
che non basta mai
perché ognuno dentro sé ha un motore vivo un cuore
che non si ferma mai
perché è forte più di me
perché è forte dentro me
anche quando è notte
anche se ho paura
questa ruota gira forte più di me
dentro mille lotte
dentro ogni avventura
c'è una volontà che non può finire mai
non si ferma mai non si ferma mai

1994 insieme Srl / La Ciliegia Srl

IN VIAGGIO

(P. Vallesi / B. Antonacci)

Fuori dall'autostrada
c'è un sentiero che porta al mare
io mi dovrei bagnare
per ammazzare il caldo che fa
cambio musica anche alla radio anzi
la spengo e canto io
fuori dall'autostrada
c'è un sentiero che porta al mare
sarà che guido piano
ma c'è una grande serenità
sai che ho sempre desiderato
di vivere in posto così
e tu che strada farai, tu
tu che sei strada per me
in questo mio viaggio lo sai
è un momento che
dedico a me
non sarà certo un addio
non c'è coraggio tra noi
non c'è più pace tra noi
non c'è più quel colore
che avevamo scelto per l'eternità
fuori dalla mia vita
c'è un sentiero che porta al mare
ritroverò il colore
e piano ti ridipingerò
canto e vivo da mille anni ormai
e tu canti e vivi con me
amore
che strada fai
tu che sei strada per me
questo mio viaggio lo sai
è un momento che
dedico a me
non sarà certo un addio
non c'è coraggio tra noi
non c'è più pace tra noi
non c'è più quel colore
e tu che strada farai
tu che sei strada per me
il sentiero adesso è vita insieme a te
insieme a te

1994 Insieme Srl / Polygram Italia Srl /
Basta edizioni Musicali Srl

BANDIERE

(P. Vallesi/B. Dati)

Mi ricordo i giorni della scuola
tutto è sempre lì com'era allora
e sopra i libri a studiare io
che avrei voluto scappare via
per scoprire il mondo insieme a te
quell'assurda voglia di sbagliare
anche a costo di farmi del male
era come una sfida che lanciavo alla vita
forse oggi non lo rifarei
oggi che neanche so più dove sei
in quante buie stazioni
ho aspettato un sogno un treno
qualcosa che mi portasse via
un'illusione una mano lo so
e a quante storie ho creduto
anche solo per un'ora
vivendo sempre in movimento
come una bandiera al vento

e mi ricordo i giorni delle bandiere
quelle rosse sì, sembravano vere
come potevo capire che
ai tuoi occhi io ero tutto, ero più del sole
fatti per non capirsi mai
un padre un figlio un giorno capirai
ma dietro a quante bandiere
anch'io ho gettato questo cuore
e quante sere ho buttato via
e ho sopportato il dolore di un pianto
ed un amico più grande mi ha insegnato che la vita
non è paura di perdersi ma un'avventura infinita
e così ogni cosa che ho avuto
ogni persona che ho incontrato
ha dato un segno a ogni speranza
ad ogni giorno che ho vissuto io
molte cose restano nel cuore
per sempre tue come bandiere

1994 Insieme Srl /La Ciliegia Srl

link a Facebook
link a Twitter
link a Instagram
link a You Tube