Anno 1992
disco La forza della vita

LA FORZA DELLA VITA (1992)

1. Intro
2. Sempre
3. La forza della vita
4. Tutti quelli che si perdono
5. Ridere di te
6. A spasso con tobi
7. Cuori lontani
8. Aiutami
9. Di più
10. Fa che sia amore

Paolo Vallesi su ITunesPaolo Vallesi su Google Play

SEMPRE

(Vallesi-Dati-Baldinotti)

Cammino i pugni in tasca
per la notte che non va
un vento di burrasca
sta spazzando la città
e mangio sale e sabbia
e anche il freddo butto giù
la vita è questa gabbia
perché tu non ci sei più
io da solo no
sei una musica in testa
però adesso basta
ohohohoh
come un pacco resto qui
senza vivere così

Sempre io ti voglio sempre
cresce dentro di me
la tua ossessione
sempre io ti sogno sempre
sempre dimmi perché
ti chiami amore!

La serpe della noia
morde il cuore e scappa via
su questa spiaggia buia
è un fantasma l'allegria
ucciderei la luna
per sapere dove sei
è un cane la sfortuna
dietro a tutti i giorni miei
ma io da solo no
non ce l'ho il tuo coraggio
che rabbia mi faccio ohohohoh
Come un matto per la via
grido a tutti che sei mia!
Sempre io ti aspetto sempre
cresce dentro di me
la confusione
sempre maledetto sempre
sempre senza di te!

Dove sei cosa fai non lasciarmi quaggiù
dove sei non lo sai ti amo sempre di più!
Sempre ti amerò per sempre
sempre sempre di più
per non morire
sempre ieri adesso sempre
sempre perché non c'è
che questo vuoto senza te!

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

LA FORZA DELLA VITA

(Vallesi-Dati)

Anche quando ci buttiamo via
per rabbia o per vigliaccheria
per un amore inconsolabile
anche quando in casa il posto è più invivibile
e piangi e non lo sai che cosa vuoi
credi c'è una forza in noi amore mio
più forte dello scintillio
di questo mondo pazzo e inutile
è più forte di una morte incomprensibile
e di questa nostalgia che non ci lascia mai.

Quando toccherai il fondo con le dita
a un tratto sentirai la forza della vita
che ti trascinerà con se
amore non lo sai
vedrai una via di uscita c'è.

Anche quando mangi per dolore
e nel silenzio senti il cuore
come un rumore insopportabile
e non vuoi più alzarti
e il mondo è irraggiungibile
e anche quando la speranza
oramai non basterà.

C'è una volontà che questa morte sfida
è la nostra dignità la forza della vita
che non si chiede mai cos'è l'eternità
anche se c'è chi la offende
o chi le vende l'aldilà.

Quando sentirai che afferra le tue dita
la riconoscerai la forza della vita
che ti trascinerà con se
non lasciarti andare mai
non lasciarmi senza te.

Anche dentro alle prigioni
della nostra ipocrisia
anche in fondo agli ospedali
della nuova malattia
c'è una forza che ti guarda
e che riconoscerai
è la forza più testarda che c'è in noi
che sogna e non si arrende mai.
Coro: E' la volontà
più fragile e infinita
la nostra dignità
la forza della vita.

Amore mio è la forza della vita
che non si chiede mai
cos'è l'eternità
ma che lotta tutti i giorni insieme a noi
finché non finirà
Coro: Quando sentirai
che afferra le tue dita
la riconoscerai
la forza della vita.

La forza è dentro di noi
amore mio prima o poi la sentirai
la forza della vita
che ti trascinerà con se
che sussurra intenerita:
guarda ancora quanta vita c'è!

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

TUTTI QUELLI CHE SI PERDONO

(Vallesi-Dati)

Hanno la morte dentro il cuore e alcuni ormai
i visi sporchi da bambini
come una radio bassa parlano dei guai
sulle panchine dei giardini
hanno famiglie e amici ma non vanno più
nemmeno a lavorare con una croce addosso girano su e giù
senza né piangere o pregare soli.

Tutti quelli che si perdono
non hanno sogni non hanno età
nei giorni della vita aspettano
un treno che non arriverà
e intanto i mesi e gli anni passano
in questo inutile viavai
ma tutti quelli che si perdono
sono le stelle dei nevai.

Hanno la morte dentro l'anima però
sono i più vivi fra la gente
hanno paura delle piazze e dopo un poí
restano in casa quasi sempre
sono lontani anche se sono insieme a noi
ragazzi ormai già vecchi
ma se li guardi lo capisci prima o poi
che sono i tuoi fratelli nostri specchi.

Tutti quelli che si perdono
non hanno pace ne più città
come i bambini al buio cercano
la mano che li proteggerà
e intanto i giorni e gli anni passano
in questi misero viavai
ma tutti quelli che si perdono
in questo mondo
non si ritroveranno mai.

Ma c'è chi non ce la fa
scordati dalla storia muoiono
in questo inutile ronzio
ma tutti quelli che si perdono
nel cielo dell'amore
sono seduti accanto a Dio.

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

RIDERE DI TE

(Vallesi-Dati)

Con i ragazzi va così
non va mai bene come sei
e anche se dici ancora si,
sognano sempre un'altra lei
e ridono di te
che non ti difendi mai
con i ragazzi va così
ma quando escono con te
sono gli interpreti di un film
e tu sei in trappola perché
ti sei già innamorata.

Prendila com'è
amica mia non devi farli
ridere di te
ma questo non vuol dire odiarli
pensaci perché nessuno deve
ridere di te
lasciarsi andare non conviene
non lo vedi che stai male
e non ti vuoi più bene
ridere di te
nessuno deve.

Con i ragazzi va così
e mangi per la nostalgia
e poi non entri più nei Jeans
e ti racconti una bugia
che non troverai
chi ti vuole bene ormai
con i ragazzi va così
lo so perché l'ho fatto anch'io
non devi prenderla così
nessuno mai sarà il tuo Dio
e non sei tu che sei sbagliata.
Prendila com'è
amica mia non devi farli
ridere di te
però è un errore anche imitarli
pensaci perché nessuno deve
ridere di te
l'amore è sempre un poí crudele
non lo senti che stai male
e non ti vuoi più bene
ma ridere di te
nessuno deve.

Amica mia non devi farli    Ridere di te
però è un errore anche imitarli    Ridere di te
pensaci perché nessuno deve    Ridere di te
lasciarsi andare non conviene    Non lo senti che
stai male e non ti vuoi più bene
ridere di te nessuno deve    Ridere di te

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

A SPASSO CON TOBI

(Vallesi-Buffat-Abate-Dati)

Eccoti qui
come al solito stai buono si
usciremo un poí
non svegliare tutti dai
è già tardi lo sai?
Guarda lassù
quante stelle ormai
non soffro più
non ci crederai
ma da quando lei non c'è
parlo solo con te.
Tutta la città
sta dormendo vieni qui
vieni qui!
Stai attento al tram
non la devi fare lì!
Tu come stai!
Devi dirmelo
tu come fai
a sorridere
anche se non va perché
sto imparando da te.

Fermo adesso
guardi in su
si!
Mi vuoi bene anche tu!
Gli uomini lo sai
sono stupidi ormai
parlano però
non si capiranno mai
dormiamo dai
è tardissimo
mi sognerai?
Sei dolcissimo!
Resta qui
vicino a me
buonanotte anche a te
spengo io la luce
Buonanotte anche a te.
Buonanotte anche a te.

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

CUORI LONTANI

(Vallesi-Dati)

Le lunghe lettere nascoste in tasca
telegrafi amorosi
richiama ancora se la linea casca
i grilli lamentosi
e poi la vita quasi tutti i giorni
la stessa sempre uguale
con i biglietti andata e dei ritorni
e al collo un cannocchiale
Le lunghe attese gli altri per la strada
serpenti e tentazioni
la solitudine che gira nuda
si veste di emozioni
e poi gli oggetti in casa silenziosi
le foto sugli altari e i souvenir
le vecchie storie i dubbi più gelosi
e la paura degli aeroplani

Cuori lontani
acrobati innamorati
quando mi chiami?
Amore non c'è amore senza te
ma che vita è?

Le lunghe notti e il letto troppo grande
i sogni e le promesse
ma fra la biancheria il sole accende
le tue mutandine rosse!
E poi i regali i libri e le canzoni
che piangi sui divani anche nei bar
e le tue mani amore i tuoi maglioni
quanto mi pensi?
Perché ancora non mi chiami

Cuori lontani
discoboli innamorati
quanto mi ami?
Amore immenso amore dove sei?
Cuori ormai in esilio
cuori lontani
che vogliono incontrarsi come noi.

Accendi il cuore anche tu
in questo buio che c'è
il tempo non passa più
amore che vita è?

Ma finalmente un giorno qui vicini
toccarsi con le mani
e amarsi amarsi e darsi di bambini
piangere e dirsi perché amore non rimani?

Cuori lontani
ma sempre più innamorati
cuori lontani
amore immenso amore dove sei
cuori lontani
innamorati come noi che ci perdiamo per la vita
e siamo cuori lontani.

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

AIUTAMI

(Vallesi-Dati)

Esco dal lavoro torno a casa
fumo troppo e invece non dovrei
devo fare almeno un po' di spesa
ma dove sei?
Guardo i prezzi e le vetrine assente
compro un sacco di banalità
seguo un tuo fantasma fra la gente
per la città
Il traffico è una nuvola di luce
guido piano e non ne posso più
nella radio un disco sottovoce
Ancora tu
ma quello che si sognano i cantanti
nella vita non succede mai
speri e a malapena tiri avanti
se non ti perderai

Aiutami amore mio
da solo ormai non sono io
aiutami almeno tu
aiutami a non amarti più.

Fermo in coda adesso non respiro
più ti allontani e più ti sento mia
con le braccia un vigile severo
mi spinge via
ero un altro prima di incontrarti
vedi amore mi hai cambiato tu
e adesso come faccio a non amarti
ormai non posso più

Aiutami amore mio
da solo ormai ma chi sono io?
Aiutami almeno tu
Aiutami a non amarti più.

Amore è un'emozione
passar davanti al tuo portone
col cuore in gola e con l'illusione
che lasciarsi non è possibile!

Amore aiutami se lo vuoi tu
aiutami a non amarti più.

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

DI PIÙ

(Vallesi-Dati)

Ascolta padre mio
io non la voglio perdere
ti devo chiedere di più
sentirsi soli anche in due
è il vuoto più terribile
quando la sento piangere
vorrei darle anch'o di più.
Ormai siamo quasi arresi
ormai sempre più delusi
noi volevamo un poí di più per noi

Di più di più
di questa solitudine di più
per non sentirsi morti la domenica
in qualche birreria
e poi picchiarsi in macchina
e lasciarsi in una via
il suo dolore è il mio
ma tu non guardi giù
e come lei anch'io voglio di più!

Tu non mi ascolti e stai lassù
e ormai anche il mio grido è inutile
quando non vuole vivere
vorrei amarla anchíio di più.
Ormai siamo cuori chiusi
ormai sempre più indifesi
noi noi vogliamo un poí di più per noi

Di più di più
per cominciare a credere di più
per non sposarsi e subito dividersi
per questa gelosia di corpi fra di noi
per noi
vogliamo in questa vita di più
per questo amore fragile di più
che come un figlio abbandonato a un angolo
sta urlando per le vie
vogliamo l'impossibile
non altre profezie
perdona padre mio
se ascolti di lassù
ma il suo dolore è il mio
e ormai da te anch'io
voglio di più.

Insieme S.r.l.
Il Bigallo Edizioni Musicali s.a.s

FA CHE SIA AMORE

(Vallesi)

L'importante nella vita
è cercare una parola per parlarsi
per restare ancora insieme
è credere anche al niente,
fidarsi della gente,è innamorarsi
anche quando non conviene.

Credere ai nostri padri
poi crescere i nostri figli
è forse questo che dobbiamo imparare
o costruirsi una strada
col ritmo del cuore
tu fa che sia amore
fa che sia amore.

Perché nei nostri piedi c'è
la voglia di avventura
e nelle mani ormai solo paura
e il dubbio che mi assale,
e sapere che con tutti i nostri errori
ci faremo ancora male
amore come vorrei dirti
che non mi stancherei mai di vederti sognare
perché so che in fondo
a quei tuoi occhi chiari ora c'è
c'è solo amore
tu a che sia amore

L'importante nella vita
è riuscire a perdonarsi ogni volta
e dopo ripartire
costruire tutti i giorni i propri sogni
anche se il tempo può farli finire
perché è questo l'importante
è lasciarsi dietro un segno
un qualcosa per farsi ricordare
non importa che sia scritto
per sempre su un libro di storia
o solo un giorno, su un ascensore
tu fa che sia amore.

Insieme S.r.l.

link a Facebook
link a Twitter
link a Instagram
link a You Tube